La gestione sostenibile firmata PEFC presto anche in città

PEFC Italia sta lavorando ad un nuovo standard di certificazione della corretta gestione delle foreste urbane. Il forum per la definizione del nuovo standard, che si affiancherà a quello delle foreste e a quello delle piantagioni, verrà attivato a fine estate.

La gestione sostenibile firmata PEFC presto anche in città

15 luglio 2020 Notizie tecniche e interpretazioni della norma

di Luca Rossi  

Nelle città si concentra circa l’80% delle emissioni di gas-serra e la maggior parte della popolazione del pianeta, raggiungendo il 70% del totale nel 2030, mentre in Italia già nel 2020 siamo al 72%. In questo contesto gli alberi svolgono un ruolo strategico per mitigare gli effetti dell’inquinamento e dei cambiamenti climatici in atto. Alcuni esempi delle funzioni del verde: sequestro e stoccaggio di Carbonio dall’atmosfera, con riduzione della concentrazione di CO2; cattura degli inquinanti tossici sospesi nell’aria delle nostre città, in particolar modo PM10 e PM2,5; riduzione delle alte temperature dovute all’isola di calore urbana e aumento dell’ombreggiamento; aumento del valore degli immobili presenti sul territorio; regolazione delle acque di precipitazione e riduzione del rischio idrogeologico; creazione di spazi ricreativi e di occasione di aggregazione. Ma questi benefici che otteniamo dalla vegetazione, i Servizi Ecosistemici, si esplicitano tanto meglio quanto migliore è lo stato del verde stesso. È per questo che è necessario valutare e selezionare l’albero giusto da inserire al posto giusto, per la cui corretta gestione ci si avvalga poi di competenza pianificatoria, progettuale, gestionale ed operativa.

PEFC Italia sta quindi lavorando ad un nuovo standard di certificazione della corretta gestione delle foreste urbane, che si affiancherà a quello delle foreste e a quello delle piantagioni. L’avvio del forum per la definizione dello standard è previsto per la fine dell’estate. Con questo standard sia i privati che le amministrazioni potranno certificare il proprio impegno a favore di una gestione sostenibile delle alberature nel contesto cittadino.

PEFC Italia sta inoltre lavorando a stretto contatto con il Comitato Alberitalia per portare a termine l’ampio progetto che prevede la messa a dimora di 60 milioni di nuovi alberi in Italia, che PEFC mira a collocare in contesti di pianura e in ambiti urbani.

Referenti PEFC

Luca Rossi

Redazione Eco delle Foreste